Le buone idee non si realizzano da sole
È sempre bello iniziare un nuovo progetto. Si incontrano nuove aziende e si inizia a discutere, a mettere sul tavolo idee, obiettivi, considerazioni, novità.

Da lì inizia il lavoro, che significa progettare il sito in tutti i suoi principali elementi.

Si definisce lo schema dei contenuti, la navigazione, la grafica, i servizi interattivi dedicati all’utente. Solo dopo si individua la tecnologia adatta per sviluppare e aggiornare il sito e i suoi servizi. La tecnologia viene scelta in base alle necessità, al numero di utenti previsto, e al budget

Il design comprende e definisce tutti questi elementi. Spesso viene scambiato con la grafica ma, al contrario, competenze grafiche e di comunicazione, da sole, non sono sufficienti per progettare un sito web professionale.

Tanto più sono chiari gli obiettivi di un sito e delle persone che lo useranno, tanto maggiore è la probabilità di progettare un’architettura delle informazioni efficace. Questo significa decidere navigazione, contenuti e funzioni.

Per questo è importante discutere con ogni cliente, perché nessuno conosce i propri utenti meglio di lui. Siris progetta l’architettura di un sito per rispondere a tre criteri: usabilità, informatività, utilità.

Per essere concepito per l’utente, un design deve soddisfare alcune condizioni irrinunciabili. Deve cioè essere:

facile da imparare;
efficiente;
facile da ricordare;
in grado di minimizzare gli errori;
in grado di soddisfare l’utente.
La semplicità è l’ elemento fondamentali nella grafica. Internet è pieno di rumore. Gli utenti sono stanchi di pagine sovraffollate, animazioni frenetiche, testi appiccicati, troppi colori. Usiamo testo, immagini, colori, animazioni, video. Ma solo dove servono.

Presentarsi con l’interfaccia giusta non è solo una questione di estetica: può trasformare gli utenti in clienti.